Le Dolomiti da Venezia

Le Dolomiti e il centro storico di Venezia, insieme


Le Dolomiti da Venezia

Nelle giornate molto limpide, da Venezia, si possono vedere le Dolomiti. Sono meno lontane di quello che si possa pensare, le prime cime distano a meno di 100 km dalla laguna ma la foschia e l’inquinamento però ne precludono la vista per la maggior parte del tempo.

Dove osservarle

Le Dolomiti da Venezia si possono osservare da numerosi luoghi con prospettive tutte diverse. I campanili di San Marco e San Giorgio sono i punti accessibili più alti della città e sono certamente tra le postazioni più panoramiche. In alternativa a Lido di Venezia è possibile osservare la laguna, il centro storico e le Dolomiti assieme in un’unica vista.

Curiosità

“Nelle giornate limpide dalla Marmolada si vede il campanile di Venezia…”

Purtroppo è un sentito dire sbagliato. Tra la Marmolada e Venezia si erge il gruppo delle Pale di San Martino che con le sue cime che superano i 3000 metri sbarrano la vista sulla città lagunare. Nelle giornate limpide si riesce comunque a distinguere il mare.

Riconoscere le cime

Assieme all’editore SIME BOOKS abbiamo sviluppato un pieghevole di oltre 130 cm con una foto scattata da un punto di vista unico, che consente di vedere le più belle cime dolomitiche che svettano sopra campanili e palazzi veneziani. Sul retro un’accurata illustrazione restituisce i nomi e le caratteristiche delle vette più famose.

Next Funifor Alba Col dei Rossi

Leave a comment